Nel gennaio 2018, il Tribunale Permanente dei Popoli (TPP) è stato invitato a formulare un’opinione consultiva sul fracking e altre tecniche non convenzionali di estrazione del petrolio e del gas e sul cambiamento climatico, in relazione al loro impatto sui diritti delle popolazioni colpite e sui diritti della natura. La richiesta, formulata e firmata da numerosi rappresentanti qualificati di gruppi accademici e organizzazioni comunitarie, è il risultato di una lunga fase di indagine condotta nell’arco di due anni secondo i termini di riferimento dello Statuto del TPP. La sessione si è svolta tramite una piattaforma virtuale (Zoom) dal 14 al 18 maggio 2018, e si è conclusa una dichiarazione preliminare del TPP.

More: here

""