La sentenza del Tribunale Permanente dei Popoli sul Genocidio politico, impunità e crimini contro la pace in Colombia è stata emessa il 17 giugno 2021 a Bogotà. La giuria del TPP, composta da Raúl Vera, Andrés Barreda, Lottie Cunningham, Esperanza Martínez, Graciela Daleo, Daniel Feierstein, Luis Moita, Antoni Pigrau Solé, Mireille Fanon, Michel Forst, Philippe Texier, Luciana Castellina e Luigi Ferrajoli, ha riconosciuto lo Stato colombiano colpevole del crimine di genocidio, portato avanti nel corso dei decenni del XX secolo e con maggiore atrocità durante gli ultimi diciannove governi, con un ruolo centrale assunto dai governi presieduti da Álvaro Uribe Vélez (anni 2002 – 2010).

""