Nell’ambito della Sessione sulle violazioni dei diritti delle persone migranti e rifugiate (2017-2018) lanciata a Barcellona nel mese di luglio 2017, il Tribunale Permanente dei Popoli realizzerà la terza tappa a Parigi il 4 e 5 gennaio 2018. Nel corso dell’udienza di Parigi la giuria del Tribunale valuterà se politiche di esternalizzazione del governo francese, condotte con il sostegno politico ed economico dell’Unione europea, comportino violazioni dei diritti umani fondamentali delle persone migranti e rifugiate.

La sessione parigina è promossa da numerose associazioni che, insieme al Transational Migrant Platform Europe
(TMP – E), Transnational Institute (TNI), France Amérique Latine (FAL), il CEDETIM (Centre d’études et d’initiatives de solidarité
internationale) e il Crid ne hanno coordinato l’organizzazione.
L’atto di accusa è a cura dell’associazione GISTI (Groupe d’information et de soutien aux réfugiés).

La sentenza della giuria del Tribunale sarà presentata il 7 gennaio 2018 in occasione della conclusione del Festivale
Moussem de l’immigration et de la tricontinentale a Gennevilliers.

 

Per la diretta straminghttps://www.facebook.com/TPPParis2018/

 

Per il dossier in francese con le informazioni sulla composizione della giuria e il programma dell’udienza di Parigi (qui).

 

Per maggiori informazioni:

Simona Fraudatario: ppt@permanentpeoplestribunal.org

Elise de Menech : tpp-paris@riseup.net

""