La Sentenza preliminare della Sessione finale del Tribunale Permanente dei Popoli su Crimini di Stato commessi in Myanmar contro Rohingya, Kachin e altri gruppi, realizzata dal 18 al 22 settembre 2017 a Kuala Lumpur, Malesia, è disponibile in lingua inglese.

I sette componenti della giuria del Tribunale hanno considerato lo Stato del Myanmar responsabile dei seguenti crimini:

  • Crimini di Guerra contro i Kachin
  • Crimini contro l’umanità commessi contro i Rohingya, i gruppi musulmani del Myanmar e i Kachin
  • Genocidio commesso contro i Rohingya

La giuria ha inoltre considerato che lo Stato del Myanmar ha l’intenzione generale di commettere un genocidio contro i Kachin e altri gruppi musulmani.

Durante i tre giorni di sessione pubblica sono stati ascoltati 11 esperti e 16 testimoni, che includono 9 vittime dirette della violenza. Oltre 1000 pagine di documentazione è stata consegnata dall’accusa come elementi di prova, insieme a testimonianze di altre 35 vittime e a 30 minuti di documentazione audio-video. Numerosi documenti e video della sessione pubblica possono essere rintracciati sul sito https://tribunalonmyanmar.org.

La giuria è stata composta da: Daniel Feierstein (Argentina); Zulaiha Ismail (Malesia); Helen Jarvis (Cambogia-Australia); Gill H. Boehringer (Australia); Nursyahbani Katjasungkana (Indonesia); Shadi Sadr (Iran); Nello Rossi (Italia).

La Sentenza finale sarà disponibile nei prossimi giorni.

 

""