Mandato e funzioni

Come da Statuto, il Tribunale promuove il rispetto universale ed effettivo dei diritti fondamentali dei popoli, prendendo in esame casi di violazione grave e sistematica dei diritti umani commesse dagli Stati, da autorità non statali, da gruppi o organizzazioni private. Il TPP si pronuncia su crimini di Stato, crimini contro la pace e l’umanità, crimini di genocidio, sulle violazioni gravi e sistematiche dei diritti e delle libertà degli individui, dei popoli e delle minoranze. Nello scenario dei cambiamenti provocati dall’economia neoliberale e dai mercati finanziari, il Tribunale ha aperto negli ultimi anni una linea di indagine specifica sui crimini economici e corporativi.

La principale funzione del Tribunale è quella sussidiaria, poiché agisce assenza di una giurisdizione internazionale competente a pronunciarsi sui casi di giustizia dei popoli. Nelle sue Sentenze, il Tribunale non si limita ad applicare le norme esistenti, ma mette in evidenza lacune o limiti del sistema internazionale di tutela dei diritti umani per indicarne linee di sviluppo.

Questo post è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

""